Obsidian (A Lux Novel)

Obsidian - Jennifer L. Armentrout Recensione completa qui:
http://ilportalesegreto.blogspot.it/2013/07/recensione-…

Ebbene si, anche io sono caduta nella trappola dell'ultimo acclamato romanzo Urban Fantasy per giovani adulti. Ero molto titubante all'idea di leggerlo, ma alla fine mi sono convinta che tentare non poteva essere terribile. Quindi ecco la mia breve recensione.

Ho appena finito questo libro, che come tutti quelli della Giunti Y, si legge tutto d'un fiato. La prima cosa che mi è successa è stato sbattere forte contro lo stipite di una porta che si è improvvisamente materializzato davanti a me, con il risultato di avere un labbro sanguinante e tumefatto. Inutile dire che ho subito pensato di non avere un motivo eroico che giustifichi questi segni da colluttazione come capita alle eroine di questi libri Urban Fantasy che vengono salvate e guarite magicamente dal bello di turno... Ebbene no, il motivo del mio deturpamento facciale è banale e vergognoso e no, non ho nessun essere extraterrestre a portata di mano che possa guarirmi. Motivo in più per ritenere questi libri pericolosi e donatori di false speranze. A parte gli scherzi, non so bene come giudicare questo libro perché non è eccezionale, ma non è nemmeno da buttare quindi credo che dipenda semplicemente da cosa cercate da questa lettura.

La storia è sempre la stessa o almeno la trama e le vicende seguono la ormai consolidata aspettativa su queste storie, però con delle curiose e interessanti varianti. Trovo che il libro sia piacevole da leggere e almeno ci sono note originali per cui nonostante sia bene o male già "visto" risulta in qualche modo nuovo.
Purtroppo sento che le potenzialità del libro e le note originali non siano state sfruttate a dovere e finiscono per rivoltarsi contro il libro stesso che a mio parere non ha niente di eccezionale, almeno non da riscuotere tutto questo successo.
Apprezzo molto l'assenza totale di smielosi dialoghi con improbabili dichiarazioni di amore eterno, ma ho anche trovato eccessivo il carattere da vero bastardo di Daemon. In un paio di occasioni l'ho trovato eccessivo. Mi è sembrato un po' strano ritrovarli quasi innamorati dopo quello che sembrava l'inizio di un odio profondo, ma comunque non pesa granché perché appunto sembra più una forte attrazione fisica che amore.
I protagonisti infatti, invece di sospirare e dispensare poesie disperate, passano la maggior parte del tempo a insultarsi a vicenda, indecisi se uccidersi a vicenda o lasciarsi andare alla travolgente passione che li ha colti. Sicuramente la tensione passionale tra loro si sente molto forte, alimentata da questo reciproco "odio", ma a volte mi è sembrata strana, forse eccessiva. Però ammetto che rende la lettura più
Un paio di scene mi hanno destabilizzato e mi è difficile spiegare le mie impressioni senza fare spoiler, quindi sono costretta a tacere, ma chiunque voglia parlarne può contattarmi per mail!
Molto carina l'idea di una blogger letteraria come protagonista, anche se è una cosa che rimane molto sullo sfondo.
Dee mi è sembrata eccessivamente succube e infantile, mentre ho trovato noiosa l'idea della bella di turno antipatica che vuole stare con il protagonista (che ovviamente non la considera minimamente).
Alcune spiegazioni sugli Alieni mi sono sembrate improbabili, ma se non vogliamo approfondire troppo possiamo apprezzare che ci sia stato almeno un tentativo di dare una spiegazione e una logica al tutto (anche se non riuscito).
Insomma niente di inaspettato, forse non era la lettura più adatta a me in questo momento, ma non mi ha emozionata per niente. Carino, leggero, scorrevole, ma niente che faccia spiccare particolarmente il libro.
Ripeto comunque che qualche buona idea c'è, quindi credo sia una lettura carina per ragazze molto giovani (se non ci fossero un paio di scene che mi hanno lasciata un attimo confusa e non perché io sia particolarmente pudica, ma solo perché mi sono sembrate eccessive e inverosimili).